Stato

Pray For Paris

  

Annunci
Stato

Il post malato

Eh sì, trattasi di un post malato in quanto mentre sto scrivendo sono al calduccio nella mia tana riscaldata da due coperte e in compagnia del mio inseparabile Silvestro, un impiastro di gatto che ne combina più di Bertoldo ma che in questi casi funziona come boul dell’acqua calda e come compagno di disgrazie!!! Visto che era da un po’ che non aggiornavo il mio blog ho pensato bene di cogliere l’occasione per raccontarvi un po’ di cosette. Allora… Da dove possiamo partire?!?? Beh, sicuramente dal primo incontro con Davide Bomben, presidente dell’Associazione Italiana Esperti d’Africa e dal primo weekend di corso per diventare guida Safari. Come avevo già scritto in un post precedente gli argomenti trattati durante il corso sono davvero tosti ed impegnativi: dopo una prima breve presentazione dell’associazione e di quello che andremo a fare Davide, omone sorridente e ricco di energia ci presenta il Presidente del Parco Natura Viva, una persona splendida impegnata nella salvaguardia e nella difesa degli animali. Dopo questa celere chiacchierata al via il corso vero e proprio: Davide, come una mitragliatrice ben calibrata, inizia ad avventurarsi nei meandri  dell’astronomia, della geologia, della botanica, della tassonomia, a volte lasciandosi scappare un sorriso o addirittura una ciarliera risata di fronte alle nostre facce esterrefatte e un po’ spaventate dalla mole di nozioni… La cosa più emozionante di tutte è che Davide è riuscito a mostrarmi quanto ama il suo lavoro e quello che da oltre vent’anni pratica nelle terre africane soltanto parlandomene in una piccola stanzetta di uno zoo veronese; sono stata colpita dalla sua preparazione, dalla sua conoscenza approfondita di tutte le materie trattate, dalla sua curiosità, dalla sua voglia di trasmettere a noi, estranei di quel mondo, entusiasmo e voglia di fare. Anche l’incontro con gli altri partecipanti al corso è stato interessante: come spesso accade persone apparentemente ordinarie celano racconti ed aneddoti straordinari che io non mi stanco mai di ascoltare. Come per esempio la storia di Anna e del suo compagno Giancarlo che innamoratisi dell’Africa nel corso dei loro viaggi hanno deciso di dedicare gran parte del loro tempo ad un’associazione sita in Botswana, nel deserto del Kalahari (Mosaico EuroAfricano) che si prende cura di circa 85 bambini e di una comunità di rinoceronti che risiede stabilmente nell’area vicino al centro d’accoglienza. Questo weekend mi aspetta la seconda parte del corso, e penso che in queste lezione ci avventureremo nel magico mondo degli animali, studiandone la classificazione, le caratteristiche e chissà che altro!!! Spero di parlarvene meglio in un altro post!!!🐯🐨🐒🐘🐧Contemporaneamente a questo meraviglioso corso sto anche seguendo un corso di primo soccorso🚑🚑🚑 offerto dal Gruppo Volontari del Garda, un corso relativamente più breve ma utile e pratico per avere quelle nozioni di base salvavita che credo tutti dovrebbero conoscere. A breve avremo l’esame di fine corso, anche in questo caso sia teorico che pratico!!! Staremo a vedere… Beh penso che per il momento sia tutto… A no, mi stavo quasi dimenticando la parte divertente: a metà novembre mi concedo una pausa volando nel cuore gelido della Francia…abbraccerò nuovamente PARIGI!!! Mancano soltanto 26 giorni!!!  

Ps: presto pubblicherò il mio programma di viaggio così se avrete dei suggerimenti o delle possibili modifiche da apportare al mio vagabondar sarò ben lieta di ascoltarvi😊😊😊

 À bientôt mes amis!!! 

Bill Passman: l’uomo che si è fatto tatuare una mappa sulla schiena e colora tutti i paesi che visita

TravelTherapist

Bill Passman è un curioso avvocato che ha trovato una maniera davvero particolare per far si che tutte le mete visitate nel mondo rimangano per sempre segnati nella sua memoria. Bill ha capito di essere fatto per le avventure in giro per il mondo all’età di 51 anni quando ha preso il suo primo passaporto, da quel momento traccia bill pandatutti i suoi viaggi sul proprio corpo. Nel 2010 l’uomo è andato in pensione e ha deciso di trascorrere 9 mesi l’anno viaggiando, così ogni volta che conosce un luogo nuovo, il tatuatore completa la parte della mappa del pianeta terra dove è stato. Naturalmente il suo sogno è quello di riuscire a colorare tutto il mondo.

                               Bill-Passman-tatuaggio

La sua prima vacanza è stata fatta in Tanzania scalando la cima del monte Kilimangiaro, ma…

View original post 180 altre parole

Stato

Pit stop…

È vero, tutte le domeniche da quando ho aperto questo mio blog vi ho presentato una destinazione tramite le proposte di viaggio!!! Però questa domenica mi godo anche io un momento di relax dal lavoro e vi invito a rimanere connessi col mio blog dato che la prossima settimana sarò a MALTA e spero di poter condividere con voi la mia esperienza e la mia avventura!!! Quindi ragazzi stay tuned e nel frattempo godetevi una buona domenica e una buona Pasqua!!!

 

Citazione

Somewhere Over the Rainbow

Io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. Viaggio per viaggiare. La gran cosa è muoversi, sentire più acutamente il prurito della nostra vita, scendere da questo letto di piume della civiltà e sentirsi sotto i piedi il granito del globo.

Robert Louis Stevenson