Vite in transito

Ultimamente passo moltissimo tempo nelle sale d’attesa degli aeroporti in giro per il mondo: Parigi, Casablanca, Addis, Brazzaville, Milano… Le lunghe ore di layover tra un volo e l’altro mi obbligano a diventare creativa, a ricercare nel microcosmo che mi si muove attorno attrattive che possano impegnare la mia mente, che facciano passare il “tempo morto”. Alle volte mi rintano nelle pagine di un libro, rincorro avventure vissute da altri protagonisti, mi perdo in universi lontani leggendo storie inesistenti, sorrido alle pagine autobiografiche di avventurieri del passato. Altre volte invece la storia la invento io, la creo in divenire, guardando la sfilata di generi umani che svogliatamente ed inconsapevolmente mi regala inaspettate istantanee di vita.

Mi ritrovo ad osservare queste vite in transito, vite ricorse, vite sospese; facce abbronzate solcate da sorrisi mesti che sono un chiaro segnale del ritorno alla realtà; occhi stanchi per le tante ore di volo nascosti dietro giganteschi occhiali da sole a qualunque ora del giorno e della notte; signore truccatissime strizzate in vestitini dai colori vivaci e ragazze acqua e sapone che come me per viaggiare scelgono sempre la comodità; businessmen in giacca e cravatta, completamente risucchiati da cellulari, tablet ed auricolari, mossi da fili inesistenti come marionette ad uno spettacolo di burattini; ragazzi schiacciati sotto il peso di enormi zaini che già di per sé avrebbero tante storie da raccontare; viaggiatori esperti che si muovono come in un balletto tra impacciati turisti alle prime armi, bloccati nel bel mezzo dei corridoi con le carte di imbarco tra le mani e lo sguardo interrogativo rivolto agli schermi luminosi; culture che si mescolano, si toccano, si guardano in faccia per pochi secondi per poi continuare la corsa ai loro gates; uomini, donne, bambini, anziani, disabili, musulmani, cristiani, indiani, tutti in bilico tra sconosciuto e quotidianità, routine ed avventura, sogno e realtà.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...