Ed il fango sulla faccia

Che poi anche quando lo racconto a casa, ad amici, parenti e persone a me care, non risulto molto credibile; già il fatto che io sia sbarcata in Congo e stia pure riuscendo a sopravviverci ad alcuni non va proprio giù, figurarsi poi quando racconto i dettagli. Sì, perché sono quelle sfumature, quei cambiamenti nel tono della voce, quelle vibrazioni sensoriali che modificano la storia; sono quelle piccole precisazioni, quei ricordi buttati sul tavolo a far cambiare idea alle persone, a mostrargli che davvero quelle cose che racconto le ho vissute proprio io, quella comune ragazza occidentale che nell’armadio in Italia ha ancora tutti i suoi vestiti floreali ed i suoi amati sandali, ma che qui, nella foresta intricata del Congo ha portato solo tanto spirito di adattamento e coraggio che manco sapevo esistesse. Il coraggio di non tirarsi indietro davanti a niente, il coraggio di dire sempre sì, il coraggio di trovarsi completamente ricoperta dal fango dopo quattro ore di camminata e riuscire pure a riderci sopra, il coraggio di dire “ci ho provato ma non ce l’ho fatta. Rifacciamolo”, il coraggio di cacciare indietro le lacrime nelle situazioni più assurde e riuscire ad apparire più forte, indipendente. Le foto che trovate in questo post sono state tutte scattate pochi giorni fa, durante una delle tante “Exploration trips” che io e gli altri membri del Guiding Team ci concediamo quando abbiamo giornate intere senza clienti. Sono giornate di pura esplorazione: la foresta a nostra disposizione è talmente immensa (l’Odzala-Kokoua è grande quasi quanto l’intera Campania, nonostante il nostro campo di azione si limita nella parte sud del parco) che non abbiamo chiaramente ancora avuto il tempo di esplorarla tutta e questi viaggi in The Heart of Darkness sono per noi un tornare ai tempi del caro Dottor Livingstone, sentirsi esattamente esploratori alla ricerca di un tesoro nascosto. Sentirsi ancora connessi con questa Natura. Sentirsi liberi.


3 risposte a "Ed il fango sulla faccia"

  1. Sei davvero una ragazza tosta e coraggiosa;
    Ammiro la tua grinta e determinazione, così come l’entusiasmo che metti in quello che fai.
    È difficile non ammettere di invidiarti un po’….

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...