Avventure africane 

I’m African not because I was born in Africa, but because Africa is born in me.”

“Sono africana non perché sono nata in Africa ma piuttosto perché l’Africa è nata in me”… Questa frase mi ronza nella testa da oramai due settimane, da quando, accompagnata da ansia e aspettative, ho lasciato l’Italia per un periodo di tre mesi e “scappare” in Africa, per vivere un’esperienza al limite delle mie capacità, un’esperienza che non può essere descritta soltanto ultilzzando un mare di parole rovesciate su un foglio bianco; vorrei poter utilizzare soltanto immagini per mostrarvi quanta meraviglia questa terra possa offrire a chiunque sappia rispettarla e apprezzare i suoi beats, i battiti del suo cuore, della sua terra, del suo spirito nascosto sotto la superificie sabbiosa e ardente delle sue distese. Mi trovo nello Zululand, la terra degli Zulù, nella provincia di KwaZulu-Natal, più precisamente presso la BHEJANE Nature Training, una scuola, un’accademia, una vera esperienza di vita che mi sta ponendo faccia a faccia con alcune delle mie paure più grandi, mi sta facendo crescere e capire quale possa essere la mia strada. I primi due giorni di permanenza presso BHEJANE mi sentivo completamente persa, non avevo accanto a me la mia famiglia, il mio fidanzato, la mia vita… poi mano a mano che i giorni passavano e conoscevi persone con le mie stesse passioni e i miei stessi traguardi mi rendevo sempre più conto che questo inconsciamente ed irrazionalmente ha sempre fatto parte della mia vita, ho sempre sognato di respirare il silenzio della terra, alzare gli occhi al cielo e non poter trattener un sospiro di stupore di fronte ad un lenzuolo stellato incontaminato ed infinito, ho sempre sperato di poter aprire gli occhi la mattina e non sentire il ronzio dei rumori delle auto ma semplicemente l’assordante richiamo degli uccelli. Ho atteso così tanto per scrivere questo primo post dalle lontane terre africane soltanto perché volevo sistemare razionalmente i miei sentimenti e le mie sensazioni prima di mostrarvele… Quindi cari amici perdonate questa mia “forzata” assenza dal blog, spero di riuscire a postare altri scatti e altri stralci di vita africana durante questi mesi!!! 

Annunci

Un pensiero su “Avventure africane 

  1. Tina ha detto:

    Ho letto tutto d’un fiato il tuo nuovo post e le tue parole mi hanno emozionato. Ti auguro di vivere al meglio questa tua esperienza e attendo il prossimo post per sentire ancora brividi d’Africa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...