Vicky Cristina Barcelona: parte III

Eccoci giunti al nostro ultimo incontro con Barcellona; la proposta di viaggio della scorsa settimana ci ha portati ed esplorare el Parque de la Ciudadela, ci siamo immersi in un mondo fatto di costruzioni cioccolatose al Museo della Cioccolata, siamo tornati nelle vie più animate di Barcellona per visitare il simbolo architettonico della città, la maestosa Sagrada Familia ed arrivati a sera ci siamo goduti lo spettacolo di luci e suoni della magnifica Fuente Mágica poco distanti dalla bellissima Plaza de España. Oggi il nostro tour sarà principalmente incentrato sulle meraviglie storiche che possiamo incontrare nel Barrio Gótico a pochi passi dalla Rambla barcellonese; e nella parte finale della proposta di viaggio troverete delle chicche per scovare dei luoghi rilassanti ed allo stesso tempo ricchi di fascino: el Parque del Montjuic, la Barceloneta e poco distante dal centro el Parc Güell, una delle realizzazioni dell’architetto Antoni Gaudí a Barcellona che appaiono nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Pronti a partire???DSC00961

Per godervi appieno la Ciutat Vella vi consiglierei di prendere parte a un tour guidato per esplorare il quartiere storico di Barcellona, il Quartiere Gotico (anche se devo dirvi che per ora non ci sono tour organizzati con guide parlanti italiano…quindi se non siete pratici con la lingua inglese potete tranquillamente addentrarvi nelle viuzze e nelle calles del Barrio muniti di cartina e guida turistica). Il nome deriva dalla presenza al suo interno di splendidi monumenti gotici, anche se sono ben visibili le tracce dell’antica città romana e dall’insieme degli edifici medievali che qui si conservano come importanti testimoni del glorioso passato. Quartiere dall’indiscutibile storia che, per il suo splendido labirinto di stradine, deve essere visitato esclusivamente a piedi, il Barrio Gotico occupa la zona che era precedentemente di un antico villaggio romano fortificato. Potete scegliere di seguire un itinerario oppure perdervi nelle stradine, in ogni caso sappiate che obbligatoria risulta essere la visita alla Cattedrale di Santa Eulalia (http://www.catedralbcn.org/index.php?lang=es), uno dei più bei esempi del gotico catalano. I punti che raccomando di visitare assolutamente sono il Coro, la Cripta di Santa Eulalia, il Tesoro, il Chiostro e il Museo. Situata dietro la Cattedrale, la Plaza del Rey è uno dei luoghi più pittoreschi del Barrio Gótico. Plaza del Rey, soprattutto durante la stagione estiva, è uno dei luoghi di ritrovo della gioventù di Barcellona, oltre che essere luogo di raccoglimento e quiete per gli abitanti e i visitatori della Ciudad. Poco distante da Plaza del Rey troviamo un’altra piazza ugualmente notevole ed importante: Plaza de Sant Jaume, situata nel centro del quartiere è la zona dove si trovano l’Ajuntament ed il Palau della Generalitat: i due edifici sono posti l’uno di fronte all’altro, quasi ad incorniciare la Plaza. Tutte le domeniche mattina la piazza diventa un ritrovo per ballerini di Sardana, una danza tradizionale catalana, offrendo ai passanti uno spettacolo affascinante e suggestivo. Uscite dalla piazza e proseguite per circa 5 minuti lungo il Carrer de la Lleona e raggiungete la splendida Plaza Real. La sua struttura è rettangolare, con gallerie porticate dalle quali si affacciano locali e bar gremiti ad ogni ora del giorno; il complesso centrale è adornato da una bella fontana circondata da palme e lampioni progettati dal genio di Antoni Gaudì. Da qui gettatevi di nuovo nella vita frenetica e brulicante de Las Ramblas.

DSC01360 Per una cena in tipico stile barcellonese vi consiglio di raggiungere la zona della Barceloneta, la piccola Barcellona, il quartiere tradizionale dei marinai e i pescatori, ricco di ristoranti, negozi e piccoli bar. Area facilmente raggiungibile sia con la metropolitana (Linea Gialli, L4/fermata Barceloneta) oppure per godersi la bellezza del mare anche a piedi: partendo dal monumento a Cristoforo Colombo posto alla fine de Las Ramblas arriverete alla spiaggia in 15 minuti.DSC01367

Per staccare la spina dalla movida barcellonese ci sono alcuni luoghi che ancora conservano un’aura di tranquillità e pace, nei quali potrete perdervi ad ammirare scorsi in lontananza della città o semplicemente potrete rilassarvi all’ombra di immensi alberi leggendo un libro.

Montjuic: Una montagna in mezzo alla città. Una vera fontana d’aria. Dalla cima potrete vedere tutte viste più belle della città. Le colline sono coperte di fiori, alberi esotici ed enormi cactus. Le fontane luminose di Gaietà Buïgas creano un atmosfera veramente magica.Questo quartiere è ideale per fare la passeggiata la domenica.

Barceloneta: Conosciuta anche come la piccola Barcellona, la Barceloneta è il quartiere tradizionale dei marinai e i pescatori. Qui ci sono i colori mediterranei e i ristoranti deliziosi sono numerosi (tutti offrono specialità a base di pescado y marisco che vi faranno girare la testa!!!). Nelle vie adiacenti la Barceloneta ritroverete quell’atmosfera che si assapora leggendo La Catedral del Mar di Falcones…Porto Barceloneta

Parc Güell: Se siete stressati, arrabbiati, tristi o avete semplicemente bisogno di staccare la spina e teletrasportarvi nel mondo delle favole, il Parc Guell è decisamente il posto ideale. Nel parco si trovano molti luoghi di grande interesse turistico: strutture stile fumetto (come i comignoli a forma di fungo), padiglioni fiabeschi, piastrelle trencadis, arcate gotiche caratterizzano questa splendida creazione. Un must per gli amanti della stravaganza ed eccentricità di Gaudí.

Siamo giunti alla fine di questo lungo cammino lungo las calles de Barcelona, una camminata interminabile nella storia e nella cultura spagnola che spero con tutto il cuore vi sia piaciuto, ma soprattutto spero che i miei consigli vi possano essere di aiuto per il vostro prossimo viaggio in questo gioiello catalano!!!

Ci rivediamo la prossima settimana pronti a vagabondare verso un altro angolo di globo!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...