Proposta di viaggio: to Florence with love

Cosa vedere a Firenze in una manciata di giorni

Se per la vostra gita fuori porta avete a disposizione un solo giorno per visitare Firenze dirigetevi direttamente in Piazza Duomo, raggiungibile con una breve passaggiata dalla stazione di Santa Maria Novella. Dedicate l’intera mattinata alla visita di: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la Cupola di Brunelleschi, il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni, la Cripta di Santa Reparata e il Museo dell’Opera del Duomo. Il biglietto unico del costo di 10€ permette l’accesso a tutti i monumenti del Complesso di Santa Maria del Fiore. Concedetevi uno spuntino sano e genuino da Eataly, che è proprio a due passi dalla Cattedrale (Via dei Martelli, 22).
Nel pomeriggio dirigetevi verso Piazza della Signoria passando per via Roma, la via forse più ricca di negozi di grandi marche; arivati a Piazza della Signoria prenotate una visita guidata a Palazzo Vecchio (io opterei per una vistia completa, comprendente museo di Palazzo Vecchio più Torre annesa, che vi dà la possibilità di scoprire passaggi segreti e ammirare la città dall’alto). Le visite guidate e le attività educative sono realizzate a cura dell’Associazione MUS.E; la prenotazione è gratuita ma obbligatoria. Il costo del biglietto cumulativo è di 14€ l’intero e 12€ il ridotto.
Per concludere in bellezza la giornata vale la pena camminare circa mezz’ora, attraversando l’Arno su Ponte alle Grazie, da cui potrete fotograre il ponte più famoso d’Italia, Ponte Vecchio, e raggingere poi Piazzale Michelangelo, dove potrete godervi lo splendido tramonto e una memorabile vista della città.

Se avete due giorni a disposizione l’obbligo impone di visitare la Galleria degli Uffizi, uno dei musei più famosi al mondo. Se la vostra visita a Firenze è stata programmata con largo anticipo, vi consiglio di prenotare per tempo i biglietti tramite il sito ufficiale degli Uffizi (http://www.bticket.com/bticket/uffizi/info_venue.aspx); nel caso in cui non vi sia stato possibile farlo prima, dovete chiamare telefonicamente e vi verrà assegnato un numero identificativo e data l’ora esatta in cui presentarvi alle biglietterie del museo (la prenotazione ha un costo aggiuntivo di 4€ a persona). Il biglietto intero costa 6, 50€, il ridotto 3, 25€. Il mio consiglio è di apprezzare appieno questa esperienza e di spenderci almeno l’intera mattinata…parliamo di opere d’arte di artisti italiani e stranieri che il mondo ci invidia: Leonardo, Michelangelo, Botticelli, Cimabue, Raffaello, Goya, Rubens… Potrebbe venirvi voglia di visitare il meraviglioso Corridoio Vasariano, un passaggio stretto che collega la Galleria degli Uffizi con Palazzo Pitti, costruito dal Vasari nel 1565 e che passa sopra Ponte Vecchio. L’unico problema è che è aperto solo su prenotazione, chiamando il numero +39 055 294883. Se l’arte vi ha messo appetito, a pochi passi da Piazza della Signoria andate da I Due Fratellini (via dei Cimatori), un’istituzione in quel di Firenze dove potrete trovare un’ampia scelta di panini da consumare all’esterno, trattandosi di un localino proprio minuscolo!
Il pomeriggio dedicatelo alla visita di Palazzo Pitti e dei suoi magnifici giardini; l’ingresso ai Giardini di Boboli prevede un biglietto d’ingresso (7€/intero 3, 50€/ridotto) e consente l’ingresso al Museo degli Argenti, al Museo delle Porcellane, alla Galleria del Costume e al Giardino Bardini.
Giunta la sera a due passi da Palazzo Pitti trovate la buona cucina fiorentina presso La Casalinga (via Michelozzi).

Se i giorni a vostra disposizione sono tre, la visita di Firenze potra definirsi e completarsi con la visita alla Basilica di San Marco, alla Basilica di San Lorenzo, attorno alla quale tutti i giorni tranne domenica e lunedì potrete godere di uno dei mercati più tipici di Firenze, dove troverete abiti, articoli in pelle, souvenirs, prodotti di gastronomia locale e molto altro ancora; continuerete la visita verso la Basilica di Santa Maria Novella e Santa Croce, per completare un percorso storico di una delle città più visitate d’Italia.
Se vi avanza del tempo libero e volete toccare con mano la Firenze di tutti i giorni, recatevi in Piazza dei Ciompi (che dista circa 5 minuti a piedi dalla Basilica di Santa Croce) e immergetevi nel famoso Mercato delle Pulci di Firenze, aperto ogni giorno dalle 9 alle 19,30. Qui potrete trovare mobili e oggetti antichi, dipinti, monete e gioielli. Potrete anche trovare veri e propri tesori a prezzi abbordabili e tanti oggetti d’antiquariato. Vale davvero la pena farci un giro…sembrerà di tornare indietro nel tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...